Veliki Rob (1237m), un’escursione panoramica nel territorio del goriziano

la cima del Veliki Rob
La croce in cima al Veliki Rob

Il Veliki Rob, o anche Gran Ciglione, è un bellissimo monte ai confini del territorio goriziano che ben si presta per una divertente camminata all’aria aperta. Leggete questo nuovo articolo sul blog, con tanto di impressioni e foto, ma soprattutto commentate e condividete per far conoscere agli amici una delle tante bellezze di questi territori.

Parto da Gorizia in compagnia di due amici, sono circa le otto del mattino e non c’è neanche una nuvola in cielo. Passiamo il valico di San Gabriele, superiamo l’abitato di Kromberk e proseguiamo sulla strada principale fino a raggiungere Vitovlje, un paesino di 500 abitanti conosciuto ai più per la splendida chiesa dedicata all’Assunzione di Maria e risalente al 1300.

Una volta parcheggiata l’auto, scegliamo di attraversare il paesino a piedi e procediamo per qualche centinaio di metri fino a raggiungere una strada sterrata che inizia a salire verso il bosco. Pur essendo ancora presto, il sole è già molto forte e la temperature è quasi primaverile.

La prima parte della camminata procede piacevole, alcuni punti sono un po’ più ripidi di altri ma restano sempre fattibili per chi ha un po’ di allenamento. Nel giro di un’ora arriviamo a Sekulak, il primo vero punto panoramico e che ci obbliga anche a scegliere il percorso per raggiungere la vetta del Veliki Rob. Decidiamo di salire lungo il sentiero apparentemente più diretto e avventuroso, a discapito dell’altro che invece pareva essere più semplice poiché inizialmente in discesa.

Andrea Tomasella sul Veliki Rob
Un attimo di pausa

Saliamo lungo il breve costone ben segnalato fino ad addentrarci in un suggestivo bosco di faggi, il percorso resta ben visibile nonostante a terra ci sia un fitto tappeto di foglie. La pendenza è media, andiamo su meno spavaldi rispetto a inizio mattinata ma il ritmo rimane sempre molto buono. Dopo circa tra quarti d’ora arriviamo in prossimità di un piccolo spiazzo dove la segnaletica ci trae in inganno, invece di seguire i tipici tondini “rosso-bianchi” seguiamo dei semplici segni rossi alquanto grezzi.

Nonostante il cambio di segnaletica, in breve tempo ci ricongiungiamo con il percorso principale che ci porterà fino in cima al Veliki Rob. La vista dalla vetta è particolarmente suggestiva, nonostante la foschia riusciamo a vedere il Carso, la costa veneta al di là di Lignano Sabbiadoro, tutto il territorio del goriziano e più lontane anche le splendide cime delle Alpi e Prealpi Giulie.

Tutto il Friuli-Venezia Giulia fotografato dall'alto
Il territorio del goriziano visto dalla cima del Veliki Rob

Dopo esserci rifocillati e aver festeggiato la conquista della vetta con alcune foto di gruppo, procediamo con la discesa. Decidiamo così di avventurarci lungo il percorso scartato all’andata. Il primo tratto è particolarmente impegnativo, con forti pendenze e in certi momenti è anche scivoloso. Procediamo con molta cautela, nonostante la difficoltà il percorso è certamente più suggestivo di quello fatto all’andata. Probabilmente sarebbe stato meglio farlo in salita. Passato il punto più ripido, il sentiero si stringe e curva lungo delle pareti di roccia fino a raggiungere il già citato bivio di Sekulak. Da qui procediamo svelti sul percorso dell’andata, un’unica deviazione in mezzo al bosco per raggiungere la chiesa di Santa Maria. Dalla chiesa in poi è bastato scendere per la via sterrata che è utilizzata anche come Via Crucis.

Sette ore in tutto, circa 900 m di dislivello e 10 km percorsi. In chiusura un veloce passaggio in birreria per scambiare quattro chiacchiere in compagnia. Dall’esperienza porto a casa la consapevolezza che non tutto è come sembra e che a volte la via che pare più facile può riservare diverse sorprese.

Vi invito a mettere “Mi piace” alla mia pagina Facebook, se l’articolo vi è piaciuto lasciate un commento e condividetelo con tutti i vostri amici, ne sarò molto contento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...