Le Nuove Vie, Gorizia si riscopre propositiva ed entusiasta

centro commerciale naturale gorizia
Le Nuove Vie Gorizia

Capita che un appassionato gruppo di giovani commercianti scelga di puntare sulla città in cui hanno investito energie, tempo e risorse. Capita inoltre che questi giovani abbiano anche le idee chiarissime e tantissimo entusiasmo, non a caso, godono anche dell’appoggio delle principali associazioni datoriali e di categoria del loro territorio.

Tutto questo sta accadendo a Gorizia, grazie alla volontà del nuovo direttivo dell’associazione di commercianti “Le Nuove Vie”, che nella serata di martedì 28 marzo si è presentato al pubblico e ha illustrato in anteprima il progetto di un “Centro Commerciale Naturale”. Continua a leggere il report dell’evento per conoscere tutti i dettagli e anche alcune mie brevissime considerazioni in merito.

federico de luca oca golosa commercio gorizia
Federico De Luca de “Le Nuove Vie”

Un taglio netto col passato, senza dimenticare o rinnegare quanto di buono è già stato fatto, con la volontà di stare al passo con i tempi, sfruttare in maniera consapevole le potenzialità dei nuovi mezzi di comunicazione e proporre iniziative che incoraggino lo shopping cittadino. In pochissime parole, questo è quanto è emerso nel corso della presentazione del nuovo direttivo dell’associazione “Le Nuove Vie” di Gorizia.

Circa una settantina di persone hanno partecipato all’evento organizzato in Sala Dora Bassi, fra queste spiccano le figure del vicepresidente della Camera di Commercio della Venezia Giulia Gianluca Madriz e del presidente mandamentale della Confcommercio Gorizia Benedetto Kosic.

In apertura le presentazioni dei vari componenti del rinnovato direttivo de “Le Nuove Vie”, formato da: Nicole Pantaleo (Yellow – Via Crispi, 5/b), Sara Macoratti (Bella Bio Ecochic – Via Garibaldi, 6/b), Federico De Luca (L’Oca Golosa – Corso Italia, 201), Natascha Noia (La Chef Mobile – Via Formica, 29) e Daniela Gaiardo (Bottega Verde – Corso Italia, 28).  Dopo alcune veloci parole di introduzione, il presidente De Luca ha raccontato le motivazioni fondamentali che hanno portato alla creazione dell’associazione, in primis sia l’obiettivo di fare rete fra le attività commerciali cittadine che la volontà di rispondere alle mutate esigenze dei consumatori che – ha ricordato De Luca – non sono più le stesse di quando c’era la zona franca.

In breve è stato introdotto il leitmotiv della serata e il “Centro Commerciale Naturale” ha preso forma, intanto con le parole fiduciose dei giovani commercianti. Il concetto può essere brevemente spiegato così: quante più attività commerciali cittadine possibili che lavorano all’unisono, che propongono eventi od offerte speciali a cadenze regolari per stimolare il commercio in città e rivolgono molta cura alla comunicazione, sia web che cartacea.

A parole quanto appena letto potrebbe sembrare complicato e macchinoso, in realtà – ha continuato Federico De Luca – bisognerà soltanto sfruttare le peculiarità della città: la bellezza dell’architettura tipicamente goriziana, i bellissimi giardini pubblici, la possibilità di spostarsi a piedi da una parte all’altra della città senza troppe difficoltà e così via. La sfida è grandissima ma intanto l’associazione “Le Nuove Vie” pare ben avviata e focalizzata sull’obiettivo principale e categorico: creare senso di appartenenza fra i tanti negozi della città. Come riuscirci? Coordinandosi e utilizzando i mezzi di comunicazione che le tecnologie contemporanee mettono a disposizione: email, whatsapp e messenger solo per citarne alcuni.

andrea paravano cuormons cormons
Andrea Paravano in collegamento via Skype

A metà conferenza è intervenuto via Skype anche il presidente del Centro Commerciale Naturale di Cormons Andrea Paravano, che ha spiegato che cos’è e a che cosa può servire creare una rete fra commercianti di una stessa città. Oltre a ripopolare di attività la città – ha  concluso Paravano – un Centro Commerciale Naturale è indispensabile per creare una gestione condivisa delle attività commerciali, organizzare degli eventi che stimolino lo shopping cittadino e per fare formazione ai proprietari dei negozi.

Parecchi i punti di forza snocciolati dai ragazzi, la vicepresidente Macoratti ha spiegato con entusiasmo che Confcommercio infatti aiuterà la rinnovata startup “Le Nuove Vie” e avrà un ruolo fondamentale per quanto riguarda la segreteria e gestione della burocrazia.

alessio matiz punktone
Sulla sinistra Alessio Matiz mentre illustra il progetto di city branding

Molto importante anche l’idea di creare un “city branding” univoco per Gorizia, e chi avrebbe potuto spiegarlo meglio di Alessio Matiz, che gestisce l’agenzia di pubblicità a Gorizia e da anni collabora per sviluppare il marchio Let’s Go? In sostanza, con l’ausilio di alcune coloratissime slide, Alessio Matiz ha spiegato che il city branding è un modello di marketing strategico volto a enfatizzare in modo chiaro l’identità e i valori caratteristici che rendono Gorizia una città unica al mondo. Ecco quindi che, con uno studio di comunicazione marketing, si possono evidenziare le peculiarità della città, quali: cultura, cucina, clima, storia e tradizioni.

sala dora bassi conferenza gorizia
Direttivo “Le Nuove Vie” e pubblico

In conclusione due messaggi molto chiari da parte della vicepresidente Macoratti: in primo luogo la più totale disponibilità della startup a collaborare con le amministrazioni della città, senza preclusioni né pregiudizi sugli eventuali colori politici con cui si troverebbero a interloquire e, altrettanto importante, porte aperte a chiunque voglia portare il suo contributo propositivo all’associazione. L’obiettivo – ha concluso la giovane commerciante – è quello di includere tutte le persone che hanno voglia di mettersi in gioco per la città e il suo tessuto commerciale.

Per quanto riguarda la campagna associativa, nel finale della conferenza sono state comunicate tutte le quote associative e le varie convenzioni stipulate con le associazioni datoriali e di categoria in città, sono infatti previsti forti sconti per chi fosse già membro di un’associazione di categoria e decidesse di supportare e partecipare anche a “Le Nuove Vie”. Per avere tutti i dettagli e per tesserarvi vi rimando al sito web della startup dove troverete quote e tutte le informazioni necessarie: www.lenuovevie.com.

Conclusioni

L’entusiasmo dei commercianti è una fonte di ispirazione anche per il sottoscritto, considero l’impegno profuso da questi ragazzi una vera e propria ventata di ottimismo che fa ben sperare per il futuro del commercio cittadino. Mi sono rivisto nei sogni e nelle ambizioni portate avanti da questi imprenditori, che sono ben consapevoli della sfida durissima che dovranno affrontare ma hanno scelto di credere fino in fondo ai loro progetti. Quindi, non resta altro che fare cerchio attorno al rinnovato direttivo e supportarlo in questo piano di coinvolgimento attivo della comunità.

Cosa ne pensi di questo report? Hai mai sentito parlare di un “Centro Commerciale Naturale” o ne hai esperienza? Scrivi un commento per farmi sapere le tue opinioni, sono importantissime per aiutarmi a migliorare la qualità dei miei prossimi articoli. Metti “Mi Piace” alla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle mie attività e condividi questo articolo con tutti i tuoi amici, l’appuntamento è per sabato primo aprile sempre su questo blog per un nuovissimo articolo. Un caro saluto, a presto.

Leggi anche: Commercio, quale futuro? La parola ai commercianti di Gorizia: Sara Macoratti – Bella Bio

Seguimi su Twitter: @andtomasella

Seguimi su Instagram: @andtomasella

Annunci

2 thoughts on “Le Nuove Vie, Gorizia si riscopre propositiva ed entusiasta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...