Lo sport a Gorizia: Dinamic Gym un esempio di successo? (intervista a Ornella Padovan)

sport gorizia dinamic gym storia di successo intervista ornella padovan
Lo sport a Gorizia: Dynamic Gym un esempio di successo? (intervista a Ornella Padovan)

Fra le tante eccellenze del territorio goriziano, questa volta ho deciso di raccontare la storia dell’associazione sportiva Dinamic Gym, che attraverso la ginnastica promuove il divertimento, lo sport e il benessere.

Per conoscere meglio l’associazione ho intervistato Ornella Padovan, il direttore tecnico e anche cuore e anima della Dinamic Gym. Continua a leggere l’intervista per conoscere tutti i dettagli.

Intervista a Ornella Padovan

ornella padovan dinamic gym gorizia team gym
Ornella Padovan “Dinamic Gym”

Ornella dove nasce la tua passione per lo sport?

“La passione per lo sport ce l’avevo già all’età di 5 anni, ricordo che mia mamma non ne poteva più di me che saltavo a destra e sinistra per tutta la casa e quindi mi portò all’Unione Ginnastica Goriziana per farmi iniziare un’attività sportiva. In quegli anni non fu facile farmi prendere perché i bambini ancora piccoli non li accettavano, oggigiorno per fortuna questo tipo di problema non c’è più. Comunque la mia passione l’ho coltivata per molti anni all’Unione Ginnastica Goriziana finché sono arrivata a livelli nazionali e internazionali. Oggi gestisco la Dinamic Gym però mi piacerebbe poter lavorare ancora con l’UGG, tuttavia sono consapevole che se non avessi intrapreso questa nuova strada probabilmente a quest’ora non sarei con i miei ginnasti a prepararci per le prossime gare”.

Cosa vuol dire gestire un’associazione sportiva e quali sono i tuoi obiettivi?

“Per me vuol dire organizzare il lavoro tecnico e non solo, con il supporto di un gruppo di persone che persegue gli obiettivi fondanti della Dinamic Gym: divertimento, sport e benessere. Questo vuol dire che chiunque svolge un’attività sportiva con noi deve potersi divertire attraverso lo sport e guadagnarne anche in benessere grazie all’allenamento”.

Recentemente avete portato a casa degli ottimi risultato agonistici, fra cui ben 4 ori al campionato nazionale di acrobatica. Che appuntamenti affronterete a breve e come vi state preparando?

“L’appuntamento più importante per adesso sono i campionati europei che si terranno in Portogallo nel 2018. Andrò con 5 ginnasti della nazionale italiana che anche in passato, in Islanda nel 2014 e a Maribor nel 2016, ha già preso parte a due campionati europei raggiungendo un quarto posto che poteva essere un terzo. A Maribor si è vista veramente la crescita dell’Italia nel Team Gym e la Danimarca, che è in assoluto la nazione più forte in questo sport, ha riconosciuto all’Italia il merito di poter competere ad armi pari. Per arrivare preparati a questo importantissimo evento lavoriamo due volte alla settimana qui nella nostra palestra e ogni weekend al centro tecnico nazionale all’Accademia Acrobatica di Cesenatico. Inoltre ci sarà uno stage internazionale in Danimarca con i campioni del team gym e poi un raduno nazionale in agosto sempre all’Accademia Acrobatica”.

Hai tantissima esperienza nel mondo dell’associazionismo sportivo, a questo punto te la sarai fatta un’idea: cosa potrebbero fare le istituzioni per agevolare il vostro lavoro?

“Intanto ringrazio tutte le istituzioni perché fino ad ora mi sono sempre state vicine e hanno cercato di aiutarmi nel limite del possibile. Attualmente quello che potrebbe aiutarmi sarebbe l’utilizzo esclusivo della palestra dove sto lavorando, oltre al Team Gym ho anche dei corsi di parkour e molte altre attività di avviamento alla ginnastica che hanno una complessità di attrezzature che non è facile né da togliere né da mettere. Insomma, avere una palestra in cui gestire in autonomia le attrezzature, senza dover montare e smontare ogni volta che la palestra deve essere utilizzata anche da qualcun’altro, sarebbe sicuramente un grosso aiuto”.

Parliamo un po’ di Gorizia, come si potrebbero stimolare le persone, soprattutto i più giovani, a praticare dello sport?

“Lo sport a Gorizia è sentito da tantissime persone, pensa che ho cominciato la mia attività con questa associazione nel 2012 avendo circa 100 atleti iscritti e in questi cinque anni mi sto avvicinando quasi ai 500 atleti. Quello che vedo è che di anno in anno c’è una crescita importante, probabilmente perché come associazione siamo molto attenti alle novità e offriamo tante attività di fitness, ma la cosa più importante è far passare il messaggio che lo sport è divertimento e benessere”.

Prima di passare alle conclusioni, ti invito a guardare il video “Lo sport a Gorizia: Dinamic Gym un esempio di successo? (intervista a Ornella Padovan)” e non dimenticarti di iscriverti al mio canale YouTube!

Conclusioni

Qual è il tuo sport preferito e quali sono le storie di successo legate alle associazioni sportive del tuo territorio che ti andrebbe di raccontare?

Scrivi un commento con le tue opinioni, sarà un piacere leggere e poi risponderti. Se questa intervista ti è piaciuta condividila con tutti i tuoi amici per aiutarmi a farla conoscere, ti ricordo che l’appuntamento è sempre per giovedì prossimo con un nuovo articolo. Prima di salutarci ti invito a mettere “Mi piace” alla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle mie prossime pubblicazioni. Un caro saluto e a presto.

Leggi anche: Elezioni a Gorizia: quali scenari dopo il ballottaggio? (intervista a Rodolfo Ziberna)

Annunci

One thought on “Lo sport a Gorizia: Dinamic Gym un esempio di successo? (intervista a Ornella Padovan)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...