Commercio goriziano, le interviste: Luigina Centonze – Il Laboratorio Gorizia –

intervista commerciante luigina centonze il laboratorio gorizia
Commercio goriziano, le interviste: Luigina Centonze – Il Laboratorio Gorizia –

Nuova intervista dedicata al commercio goriziano. Questa serie di interviste, nata grazie alla collaborazione fra il sottoscritto e l’associazione “Le Nuove Vie Gorizia – Centro Commerciale Naturale”, si propone di esplorare il tessuto commerciale goriziano per scoprire le opinioni, le idee e gli auspici dei commercianti che hanno piacere di raccontarsi.

Questa volta a parlare è Luigina Centonze che gestisce “Il Laboratorio Gorizia”, un negozio di abbigliamento in Piazza Vittoria che è un vero e proprio punto di riferimento a Gorizia! Continua a leggere l’intervista per conoscere tutti i dettagli.

Intervista Luigina Centonze – Il Laboratorio Gorizia –

il laboratorio gorizia intervista commerciante luigina centonze
Luigina Centonze – Il Laboratorio Gorizia –

Come ti sei avvicinata al mondo del commercio e quali sono le principali soddisfazioni legate alla tua professione?

“Mi sono avvicinata al mondo del commercio come studente-lavoratrice in un negozio di abbigliamento a Firenze. Poi ho proseguito come commessa effettiva finché mi sono trasferita a Gorizia e ho avviato la mia attività con l’azienda in franchising “Sasch”. Dopo il fallimento della stessa ho proseguito con un multibrand uomo-donna che tutt’oggi porto avanti. La mia professione, pur richiedendo un grande impegno, ripaga con molte soddisfazioni perché mi permette di relazionarmi con tantissime persone (dal ragazzo alla persona adulta) con cui si instaura un rapporto di confronto, spesso di amicizia e soprattutto di crescita”.

Cosa credi andrebbe fatto per ravvivare il commercio in città?

“Purtroppo il commercio in generale sta vivendo un momento di grande crisi e Gorizia non viene risparmiata. La nostra città non avendo industrie dovrebbe puntare sul turismo, valorizzando e promuovendo il territorio. Gorizia ha una ricchezza inestimabile col suo Borgo Castello, il museo della Grande Guerra, il museo della moda, il Collio (sia italiano che la Brda slovena) con le sue aziende vinicole e poi il Monte San Michele e il monte Sabotino”.

Per quanto riguarda gli eventi in città qual è la tua opinione?

“Durante l’anno abbiamo diversi eventi culturali importanti: Amidei, Concorso Seghizzi, Blue Notte, dei quali secondo me si fa pochissima promozione. Penso che il tutto sia un po’ troppo sbilanciato in favore di Gusti di Frontiera, che ruba la scena a tante altre realtà che andrebbero ugualmente valorizzate”.

Parliamo un po’ di concorrenza: quali sono secondo te i punti di forza delle attività come la tua e cosa andrebbe fatto per risultare ancor più competitivi?

“Gorizia si trova circondata da centri commerciali, sia italiani che sloveni, e purtroppo la città si è svuotata di tante attività storiche che non hanno retto la concorrenza. Per affrontare il problema abbiamo creato “Le Nuove Vie: centro commerciale naturale”, un’associazione di commercianti con un obiettivo unico: collaborare insieme per realizzare progetti e portare nuova vita in città. Alcuni esempi di eventi e attività che abbiamo realizzato con successo sono: il Concorso a premi di Natale, il riuscitissimo Spring Festival e l’Aperishopping. Abbiamo capito che il punto forza delle nostre attività è il servizio che si dà al cliente: prima di tutto ascoltandolo e poi consigliandolo negli acquisti”.

Per il futuro come vedi il commercio a Gorizia?

“Noi con le nostre attività abbiamo capito che da soli non si va da nessuna parte, adesso spetta alle istituzioni trovare un team di esperti per la promozione del territorio. Ci vuole anche tanto lavoro di squadra ed entusiasmo: quello proprio non può mancare in un periodo difficile come questo!”

Conclusioni

Ti andrebbe di farmi sapere cosa ne pensi di questa intervista? Hai qualche suggerimento per aiutarmi a migliorare le prossime interviste dedicate al commercio?

Scrivi un commento con le tue opinioni, sarà un piacere leggere e poi risponderti. Se questa intervista ti è piaciuta condividila con tutti i tuoi amici per aiutarmi a farla conoscere, ti ricordo che l’appuntamento con una nuova intervista dedicata al commercio è fra 15 giorni su questo blog.

Prima di salutarci ti invito a mettere  “Mi piace” alla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle mie prossime pubblicazioni. Un caro saluto e a presto.

Leggi anche: Commercio goriziano, le interviste: Giovanna Caregnato – L’Unica Casa –

Annunci

One thought on “Commercio goriziano, le interviste: Luigina Centonze – Il Laboratorio Gorizia –

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...